Beta 2 dei tool di sviluppo e beta di Mango per i device in commercio!

Print Content | More

Un po’ a sorpresa Microsoft ha rilasciato ieri due importantissime novità per tutti gli sviluppatori Windows Phone: la beta 2 dei tool di sviluppo per Mango e, soprattutto, l’accesso alla ROM beta di Mango per i device attualmente in commercio. Vediamo qualche dettaglio.

I tool di sviluppo

A distanza di poco più di un mese, Microsoft ha rilasciato una nuova beta dei tool di sviluppo per Mango, che non stravolge quanto già visto con la beta 1 ma si limita a risolvere bug e ad “affinare” alcuni aspetti in previsione del rilascio finale. Vi consiglio la lettura del changelog ufficiale: oltre ad alcuni breaking changes importanti (come nei background agents e background transfers, che dettaglierò in un post a parte) c’è anche l’elenco completo delle known issues, ovvero dei problemi noti nell’utilizzo di alcune API. In questo modo, nel caso doveste trovare problemi durante lo sviluppo avrete modo di verificare se si tratta di un vostro bug o di un problema riconosciuto.

I tool si scaricano all’indirizzo http://www.microsoft.com/download/en/details.aspx?displaylang=en&id=26648 . La procedura corretta per l’installazione prevede la previa disinstallazione della beta 1 dei tool.

Beta di Mango

La notizia che tutti gli sviluppatori attendevano con ansia è finalmente diventata una realtà: Microsoft ha reso disponibili a tutti gli sviluppatori con un account sul Marketplace una beta di Mango, installabile sui device attualmente in commercio. A partire da ieri pomeriggio alle 17 Microsoft ha iniziato a spedire a tutti i proprietari di un account un invito su Connect, la piattaforma Microsoft dalla quale si potrà scaricare la ROM. Ovviamente si tratta di una beta, con tutti i limiti del caso: recentemente ho però avuto modo di utilizzare e “giocare” con un prototipo dotato di Mango e vi posso assicurare che la stabilità e la reattività del sistema è più che ottima, quasi non si direbbe che è una beta. Potete quindi installare Mango con una certa serenità: le funzionalità del vostro telefono non verranno compromesse, anzi! Smile L’unica accortezza è quella di seguire alla lettera il documento di istruzioni e, soprattutto, di salvare in un luogo sicuro il backup che verrà creato dal tool prima di procedere con l’update: al rilascio ufficiale di Mango, infatti, dovrete usarlo per ripristinare il vostro telefono ad uno stato pre-Mango. Solo in questo modo potrete ricevere l’aggiornamento ufficiale!

La buona notizia è che il processo di installazione è molto semplice e, cosa molto importante, non richiede un restore del telefono: esattamente come un update ufficiale, il vostro telefono verrà aggiornato mantenendo tutte le vostre impostazioni e i vostri dati (applicazioni, contatti, foto, ecc.). Gli step da seguire sono:

  • Installazione della beta di Zune 4.8 (che supporta i telefoni Mango)
  • Utilizzo di un tool che si occuperà di fare il prezioso backup e di installare un primo update della ROM, che "sblocca" il device abilitandolo a ricevere Mango.
  • Installazione di due update direttamente tramite Zune, come se si trattasse di un aggiornamento ufficiale.

Unico accorgimento: come vi dicevo poco fa, al rilascio ufficiale di Mango dovrete ripristinare il telefono al backup che avete fatto; questo significa che perderete tutti i dati che salverete nei prossimi mesi, a meno che non li salviate da qualche altra parte (operazione facile ad esempio per foto e musica, un po’ meno se si tratta di dati di applicazioni installate, come i salvataggi dei giochi).

Ultima nota importante: prendetevi del tempo! L’intera procedura porta via infatti più di un’ora, non fatela perciò se siete di fretta o avete poco tempo a disposizione.

Infine, vi segnalo come sia importante l’installazione della beta 2 dei tools, perchè è quella che vi permetterà di fare il deploy sui device aggiornati con la beta di Mango.

Un concorso per gli studenti

Microsoft ha inoltre dato il via ad un interessante concorso per tutti gli studenti iscritti al programma DreamSpark: utilizzando il template per Sketch Flow rilasciato da poco siete invitati a realizzare il mock up di un’applicazione per Mango e a pubblicarlo. I migliori riceveranno un HTC Mazaa, uno dei prototipi commissionati da Microsoft dotati di Mango e di tutte le feature hardware previste dalle nuove specifiche (come il giroscopio) per testare le vostre applicazioni.

Maggiori dettagli li trovate sul post ufficiale del team di Windows Phone o su quello di MSDN Italia.


Windows Phone , Marketplace , Mango

2 comments

Related Post

  1. #1 da Matteo Tumiati Thursday June 2011 alle 01:43

    Quasi quasi provo a fare il concorso per gli studenti.. Tanto è solo un mock up, non c'è bisogno di codice se non sbaglio.. :)

  2. #2 da Matteo Pagani Thursday June 2011 alle 01:49

    No, un mock up è un prototipo visuale che da un'idea dell'interfaccia dell'applicazione e di cosa dovrà fare. Non deve "funzionare" :-)


(will not be published)
(es: http://www.mysite.com)