iPhone 4G svelato: colpo di scena!

Print Content | More

All’inizio sembrava un fake come tanti altri: il solito scoop su un ipotetico modello di iPhone 4G, come ne escono ogni giorno. Poi però sono incominciate a trapelare le prime foto, i primi dettagli, alcuni particolari che hanno fatto pensare che poteva non trattarsi di un falso. Il fatto che a rivelare il presunto prototipo sia stato Gizmodo e non un sitarello qualunque ha poi fatto incuriosire più di una persona. Gizmodo ha poi pubblicato un articolo (http://gizmodo.com/5520164/) in cui ha iniziato a snocciolare dettagli e informazioni molto precise, con addirittura un video in cui si vede che il dispositivo viene collegato ad iTunes e XCode, i quali lo riconoscono come un iPhone vero e proprio. Ovviamente non c’è modo di utilizzarlo, dato che Apple ha già provveduto a bloccarlo da remoto, però chi lo ha ritrovato dice di aver trovato già preinstallato il firmware 4.0. I ragazzi di Gizmodo hanno cercato di ripristinarlo per poterlo utilizzare, ma non ci sono riusciti, dato che Apple distribuisce firmware specifici per ogni dispostivo e, ovviamente, non esiste ancora una versione pubblica del firmware 4 per l’iPhone 4G.

Infine il dispositivo è stato smontato e la cura e la qualità della componentistica interna ha fatto ricredere i più scettici: diversi componenti sono marchiati Apple e l’incastro perfetto dei vari chip (con pochissimo spazio libero) rende praticamente impossibile che qualcuno abbia smontato i vari componenti di un iPhone 3G o 3GS per poi inserirli all’interno di un altro case. Infine oggi è arrivata indirettamente la conferma ufficiale: Apple ha inviato una lettera ufficiale a Gizmodo per chiedere la restituzione del prototipo.

Da che ho memoria, è la prima volta che Apple viene coinvolta in un caso di spionaggio industriale così importante: in passato è già capitato che si riuscisse a scoprire con un po’ di anticipo le novità dei prodotti Apple, vuoi per qualche foto scattata in qualche fabbrica cinese, vuoi perchè qualche produttore di accessori si è fatto scappare qualche informazione di troppo. E’ la prima volta però che viene smarrito un vero e proprio prototipo funzionante, che lascia ben poco spazio all’immaginazione ma fa capire chiaramente quali saranno le caratteristiche del modello che probabilmente verrà presentato quest’estate.

Dal punto di vista puramente commerciale, non credo che questo episodio possa rovinare troppo i piani di Apple: è vero, tutti i concorrenti ora sono già a conoscenza del dispositivo con cui dovranno confrontarsi nei mesi a venire, ma è veramente un vantaggio così grande? La grande forza dell’iPhone non è mai stata nell’hardware, ma nel software: già adesso sul mercato si trovano dispositivi molto migliori dell’iPhone come caratteristiche puramente tecniche (basti pensare alla fotocamera, o alla quantità di RAM disponibile). Il danno maggiore secondo me è di immagine: Apple, famosa per tenere sempre gli utenti sulle spine per poi meravigliare tutti con presentazioni in pompa magna, questa volta si potrebbe trovare a presentare quest’estate un prodotto già “vecchio”, del quale si conoscono già vita, morte e miracoli.

Ma quali sono queste nuove caratteristiche?

Innanzitutto un design completamente rinnovato che, se devo proprio dirla tutta, non mi convince molto. La linea è molto elegante e professionale e a tratti ricorda quella dei Macbook Pro, però la forma così squadrata lo rende molto simile a tanti telefoni sul mercato: perdendo le linee curve secondo me l’iPhone si omologa a tanti altri dispositivi per quanto riguarda l’aspetto puramente estetico. Tra l’altro, questo prototipo ha sfatato molte delle ipotesi che erano state fatte sull’iPhone 4G: si parlava ad esempio di case in alluminio (come l’iPad), mentre qui l’involucro è totalmente in plastica. Una delle ipotesi fatte da Gizmodo è la migliore qualità del segnale garantita dall’utilizzo di materiale plastico: sembra che i problemi di ricezione Wi-Fi dell’iPad siano dovuti anche al case in alluminio, che indebolisce il segnale del chip wireless integrato.

Se dal punto di vista del design questo prototipo ha spiazzato tutti, dal punto di vista tecnico invece sono parecchie le conferme alle ipotesi e alle tesi uscite in questi mesi:

  • una fotocamera frontale per le videochiamate o videochat
  • una fotocamera posteriore di maggiore qualità (si nota la dimensione maggiore della lente)
  • una risoluzione dello schermo molto maggiore (non si sa la risoluzione precisa, ma la schermata con il logo “Connetti ad iTunes” ha un dettaglio molto più elevato rispetto a quella dei vecchi modelli di iPhone)
  • Il flash
  • La presenza di un secondo microfono per migliorare la qualità delle chiamate
  • Una batteria più capiente e quindi, si spera, una maggiore durata.
  • L’utilizzo di micro-SIM al posto delle normali SIM, come già avviene per l’iPad 3G. Questa è un’altra cosa che non gradisco particolarmente: avranno le loro ragioni (sembra che le micro-SIM offrano dei vantaggi superiori rispetto alle SIM tradizionali soprattutto dal punto di vista della sicurezza) però rende impossibile acquistare un iPhone ed utilizzarlo sin dal primo istante. Prima sarà necessario passare in un punto vendita del proprio operatore per far sostituire la propria SIM con una micro-SIM; tutto questo con la speranza che il nostro iPhone non si guasti mai e che non saremo mai costretti ad utilizzare un muletto perchè nessun altro telefono al mondo fa uso di questo formato :)

Sono curioso di vedere come si evolverà questa cosa nei prossimi mesi: sicuramente Apple avrà modo di apportare alcuni ritocchi e modifiche al prototipo, d’altronde mancano ancora 2-3 mesi al probabile lancio. Sicuramente però non può permettersi di rifare tutto da capo così da poter presentare qualcosa di nuovo, così come dubito altamente che decida di posticipare l’uscita del nuovo modello, soprattutto con Windows Phone 7 alle porte. Sarei curioso inoltre di sapere che fine farà l’ingegnere che ha smarrito in quel bar il prototipo, ma questa è un’altra storia :)


IPhone , Apple

0 comments

Related Post


(will not be published)
(es: http://www.mysite.com)


  1. #1 da http://topsy.com/trackback?utm_source=pingback&utm_campaign=L1&url=http://qmatteoq.tostring.it/blog/post/iphone-4g-svelato-colpo-di-scena

    Twitter Trackbacks for qmatteoq.tostring.it - iPhone 4G svelato: colpo di scena! [tostring.it] on Topsy.com